OCM Vino Promozione 2020/2021 Lombardia

Finanziamento a fondo perduto per la promozione dei vini sui mercati dei Paesi terzi

La Regione Lombardia, con D.g.r. 3 novembre 2020 – n. XI/3761, ha approvato le disposizioni attuative della misura «Promozione del vino sui mercati dei paesi terzi» per la campagna 2020/2021.

La promozione riguarda i vini confezionati a denominazione di origine protetta, i vini a indicazione geografica protetta, i vini spumanti di qualità, i vini spumanti di qualità aromatici ed i vini con l’indicazione della varietà. I progetti non possono riguardare esclusivamente i vini con l’indicazione della varietà e/o i vini spumanti di qualità e vini spumanti di qualità aromatici, senza indicazione geografica.

Possono beneficiarne i seguenti soggetti:

  1. a) organizzazioni professionali, purché abbiano tra i loro scopi la promozione dei prodotti agricoli;
  2. b) organizzazioni di produttori di vino;
  3. c) associazioni di organizzazioni di produttori di vino;
  4. d) organizzazioni interprofessionali;
  5. e) consorzi di tutela e le loro associazioni e federazioni;
  6. f) produttori di vino, cioè imprese, singole o associate, in regola con la presentazione delle dichiarazioni vitivinicole nell’ultimo triennio, che abbiano ottenuto i prodotti da promuovere dalla trasformazione dei prodotti a monte del vino, propri o acquistati, e/o che commercializzano vino di propria produzione o di imprese ad esse associate o controllate;
  7. g) soggetti pubblici, cioè organismi aventi personalità giuridica di diritto pubblico (ente pubblico) o personalità giuridica di diritto privato (società di capitale pubblico di esclusiva proprietà pubblica), con esclusione delle amministrazioni governative centrali, Regioni, Province Autonome e Comuni, con comprovata esperienza nel settore del vino e della promozione dei prodotti agricoli;
  8. h) associazioni temporanee di impresa e di scopo, costituente o costituite dai soggetti di cui alle lettere a), b), c), d), e), f), g) e i);
  9. i) consorzi, associazioni, federazioni e società cooperative, a condizione che tutti i partecipanti al progetto di promozione rientrino tra i soggetti proponenti di cui alle lettere a), e), f) e g);
  10. j) reti di impresa, composte da soggetti di cui alla lettera f).

La dotazione finanziaria è di euro 3.177.676,33.

Ciascun soggetto partecipante deve richiedere, pena l’esclusione del soggetto proponente, per Paese terzo o mercato del Paese terzo destinatario, un contributo minimo pari a euro 5.000,00.

La percentuale di contributo massimo è pari al 60% sulla spesa ammessa.

Le domande devono essere presentate entro le ore 12:00 del 30/11/2020.

Potrebbe interessarti anche: Bonus ristorazione